martedì 8 marzo 2011

8 marzo... le donne...



Le donne... Sai cosa ti dico? Chi le ha create... Dio deve essere proprio un genio. I capelli, i capelli sono tutto, lo sai: hai mai affondato il naso in una montagna di capelli sognando di addormentartici sopra? O le labbra, quando toccano le tue come il primo sorso di vino dopo che hai attraversato il deserto... Le tette, belle tettone, tettine, capezzoli, capezzoli che ti puntano addosso come baionette innestate... E le gambe, non importa che siano colonne greche o gambe di pianoforte, e quello che c'è in mezzo, il passaporto per il Paradiso... [...] Sì signor Simms, ci sono solo due sillabe sulla faccia di questa Terra degne di ascolto... Fica.
(Al Pacino - Scent Of a Woman)

6 commenti:

  1. donna = fica?
    solo questo? ma dai :)

    RispondiElimina
  2. ahah no ma volevo andare controcorrente :) nulla contro le donne ma la festa di oggi nn la capisco mi sembra sessista... nel senso che nn serve un giorno per celebrare le donne...

    RispondiElimina
  3. tranqui, l'avevo capito :)
    la festa delle donne sessista? si credo sia così, ossia troppo banalizzante, troppo .. come dire un pretesto, di cosa poi?
    Considero uomo e donna due elementi complementari, che fanno parte di un unico sistema: l'umanità.
    Non mi trovo a favore delle donne che si chiamano tali e che vanno a festeggiare "la loro festa" commercializzandola e svendendola con spettacoli che avranno si il loro bel vedere, ma che centrano? Ma questo è il mio modo di vedere.
    Mi reputo donna, come te reputo uomo, ma ancor prima reputo entrambi delle persone.
    Ecco si, troviamo il modo di celebrare giustamente ogni giorno ciascuna persona, uomo o donna che sia :)

    RispondiElimina
  4. a me, che si celebri la festa della donna, non dispiace, anche se negli ultimi tempi si è svuotata di significato. Mi piacerebbe che in un giorno come questo, anziché andare a far baldoria (imitando il comportamento maschile imperante) ci si incontrasse per parlare di noi, di quello che abbiamo conquistato e la strada ancora da compiere...

    RispondiElimina
  5. Ciao Sergio.
    Grazie per aver (a modo tuo ironico)ricordato il giorno della festa della donna.:)
    Oggi è una grande ricorrenza...io dedicato questa festa a tutte quelle povere ragazzine e donne violentate...a tutte quelle donne maltrattate e sfruttate.
    La donna è fragile...bisogna amarla sempre...non sono una volta l'hanno!!con queste feste!ma sempre!
    Amare la donna con lo stesso amore di colei che ci ha messo al mondo...una DONNA!
    Ti auguro una serena serata.
    P.S.Se ritieni che il mio commento sia innocuo cestina pura...:)
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Ciao Sergio buona giornata di cuore.:)

    RispondiElimina

Bisogna vivere come si pensa, altrimenti si finirà per pensare a come si è vissuto. (Paul Bourget)

blipper
Follow Gran Burrone - LUltima Dimora Accogliente
My BlogCatalog BlogRank
Aggregatore notizie RSS
vedere profili privati su facebook
italia21.com
siamo dentro